CELEBRAZIONE WESAK 2018

L’ Associazione “IL CAMMINO” presenta:

“CELEBRAZIONE WESAK” Domenica 29 Aprile 2018 alle ore 19:30.

La festa del Wesak viene celebrata durante il primo plenilunio nel segno del toro (tra aprile e maggio).
Nata dapprima nella cultura buddhista, è in effetti un dono che appartiene a tutta l’ umanità poiché insieme al Buddha,
in quello stesso giorno, anche il Cristo e tutti i Maestri ascesi si uniscono per diffondere il loro messaggio di Amore e Compassione e regalare a tutti la loro Grande Benedizione.

E’ importante che i partecipanti al WESAK si preparino per ricevere l’ Energia dei Maestri che ci accompagnerà per tutto l’anno cercando di rispettare alcuni suggerimenti.

SUGGERIMENTI ED INDICAZIONI PER I PARTECIPANTI AL WESAK:

E’ importante che i partecipanti al WESAK si preparino per ricevere l’ Energia dei Maestri che ci accompagnerà per tutto l’anno cercando di rispettare alcuni suggerimenti.

Nel corso della serata, non vi verrà chiesto nulla di complicato, il rituale è semplicissimo, non richiede alcuno sforzo particolare o una precisa conoscenza della meditazione, basterà seguire le indicazioni e lasciarsi andare, vivere l’emozione interiore dell’avvenimento. Per aiutarvi a partecipare al meglio, seguite se possibile alcune semplici indicazioni, ricordando comunque, che anche i piccoli sacrifici fatti per lo spirito sono gioia:

  • Evitate il consumo di carni almeno durante i tre giorni che precedono l’ evento.
  • Dedicatevi alla meditazione e alla preghiera chiedendo il sostegno del proprio Maestro.
  • Prima della serata consumate un pasto leggero, se possibile evitando di bere alcoolici. Questo per assicurarvi una maggiore lucidità e consapevolezza.
  • Indossate qualcosa di bianco. Il bianco è un colore facilmente magnetizzabile, emette e riceve un tipo di vibrazione positiva in sintonia con l’energia della serata.
  • Ogni ospite riceverà una bottiglia d’acqua che nel corso della cerimonia verrà magnetizzata, assorbirà l’energia come quella che si trova nella coppa di cristallo sull’altare nell’Himalaya. Una volta a casa, distribuitene un sorso alle persone care, non è detto che sia un’acqua risanante, ma è certamente molto carica a livello energetico.
  • Portate con voi un fiore, va bene qualunque tipo di fiore purché sia privo di spine. Il fiore è una creatura viva, portatrice di un messaggio di bellezza. Fatene un dono d’amore, coglietelo dal vostro giardino o acquistatelo con gioia, pensando alla persona che lo riceverà. Rappresenta i fiori che nella valle dell’Himalaya si aprono al contatto dell’energia del Buddha, rappresenta la pace che scende dal cielo su tutti gli esseri umani. Attaccate al vostro fiore un biglietto con delle parole gentili, un augurio, una frase, quello che il cuore vi detta, scrivete qualcosa con lo scopo di dare un attimo di gioia ad una persona sconosciuta, sarà tutto più facile… è una piccola-grande cosa! Anche i fiori, come l’acqua verranno magnetizzati. Alla fine della serata ognuno riceverà un Iris, fiore simbolo del Wesak, unitamente al fiore che sceglierà a caso fra quelli portati dagli ospiti ed una bottiglia di acqua Conservateli in un angolo un pò speciale della vostra casa facendoli essiccare a testa in giù, si conserveranno per lungo tempo e rilasceranno lentamente nell’ambiente la forza di cui sono stati caricati. Il prossimo anno li sostituirete con un fiore nuovo.

CONDUZIONE

Condurre il Wesak è un onore ma è anche una grande responsabilità.

E’ necessario essere esperto di meditazione e conoscere molto bene la strada per arrivare in meditazione nella valle del Wesak.

Bisogna essere in grado di collegarsi con la Valle e visualizzarsi stabilmente lì, visualizzare costantemente il Cristo e mantenere tale focalizzazione per tutta la durata della celebrazione.

Chi conduce il Wesak deve prepararsi accuratamente nei giorni precedenti alla meditazione, con un’alimentazione adeguata e opportune pratiche meditative. E’ suo compito creare un campo di meditazione protetto da qualsiasi interferenza disturbante, anche sul piano astrale, in modo che i partecipanti possano raggiungere con facilità la connessione con la Valle del Wesak e mantenerla per tutta la durata della cerimonia.

E’ necessario chiedere la protezione delle Forze Spirituali Cristiche e Buddhiche fin dall’inizio dell’organizzazione dell’evento per preparare anche lo spazio della cerimonia.

  RICORDATE CHE TUTTI I MAESTRI RACCOMANDANO LA DIFFUSIONE DEL WESAK IN OCCIDENTE IN SEGNO DI UNIONE FRA TUTTI I POPOLI, RAZZE, CULTURE E RELIGIONI.

L’ INVITO POTETE ESTENDERLO A CHI DESIDERATE MA E’ IMPORTANTE, AI FINI DI UNA BUONA ORGANIZZAZIONE, LA PRENOTAZIONE E L’ ISCRIZIONE CHE PREVEDE UN CONTRIBUTO DI 5 EURO PER L’ ORGANIZZAZIONE.

LA CERIMONIA AVRA’ INIZIO ALLE 19.30 ED E’ IMPORTANTE LA MASSIMA PUNTUALITA’ , E’ UN SEGNO DI RISPETTO PER UN EVENTO INFINITAMENTE IMPORTANTE. COLORO CHE DOVESSERO ARRIVARE OLTRE LE 19.30 NON POTRANNO PARTECIPARE ALLA CERIMONIA E SONO PREGATI DI EVITARE DI CITOFONARE.

IL RISPETTO DI QUANTO SCRITTO E’ PER IL BENEFICIO DI TUTTI

Vi ringrazio in anticipo e vi aspetto numerosi.

Namastè

Tina Associazione “IL CAMMINO” Via Degli Aranci, 37, San Paolo Bel Sito (NA)

Tel. 081 8295132

Cell. 3394776169

error: Contenuto protetto da copyright !