Il Potere di Guarigione del Mantra

I Mantra e la loro capacità di cura fisica, mentale e psichica sono poco conosciuti nel Mondo Occidentale. Il suono ha un effetto straordinario sulla nostra mente e sul nostro corpo in quanto ogni organo ha, e mantiene, una forma precisa grazie ad un suono che anima le cellule creando un campo magnetico di vibrazioni. Tutti i suoni dei vari organi del corpo creano una sinfonia completa che produce un solo suono per la forma umana. Dunque, dal momento che siamo sinfonie viventi, siamo sensibili anche ai suoni esterni, ed in particolare a quelli curativi, i mantra cioè i suoni della struttura divina.

Quando recitiamo i Mantra, questi producono vibrazioni nel corpo che massaggiano internamente le parti contratte: non appena si placa la tensione, si allentano le emozioni e i pensieri che le hanno causate e i praticanti cominciano a percepire l’energia in movimento nel proprio corpo, bloccato in modi differenti per vari anni.

Tutte le manifestazioni della vita derivano dalle vibrazioni del suono, cioè da Dio, vibrazione primordiale. La disarmonia con queste vibrazioni divine ci indica un malessere psicologico e fisico e il bisogno di accordare la nostra consapevolezza con quel suono che riempie l’universo e lo mantiene in equilibrio.

Il Mantra è un profondo metodo di risveglio spirituale. Queste vibrazioni sottili svegliano i centri della mente addormentati accordandosi alle facoltà spirituali, psichiche e fisiche alle vibrazioni primordiali del creato.

La parola Mantra in sé stessa significa “ che protegge la conoscenza”: la prima sillaba “man” deriva dal sanskrito ”Manas” pensiero, funzione mentale e il suffisso “tra” che protegge. Quindi l’uso del Mantra ci protegge dal costante flusso mentale del pensiero, della paura, dell’apprensione e delle negatività. In breve ci protegge dalla nostra mente e ci libera dall’inquinamento dei nostri pensieri.

Con la pratica costante della ripetizione di Mantra, si attivano le energie psicologiche delle nadi (canali energetici sottili), si rivitalizza la ghiandola pineale che risveglia le capacità intuitive, e spesso dona la gioia estatica nel praticante. Le vibrazioni armoniche sottili dei Mantra cantati, sia mentali che vocali, agiscono come agente di pulizia e purificazione della nostra coscienza.

In India non è inusuale che medici omeopatici prescrivano specifici Mantra invece che i rimedi usuali. Da centinaia di anni in Africa si è risaputo che certe frequenze ritmiche di percussioni servono per fermare la febbre. Metodi simili sono usati oggi da praticanti radionici avanzati che usano sofisticati strumenti al posto dei tamburi, e anche negli ambienti allopatici, la musicoterapica comincia ad essere utilizzata in trattamenti di problemi sia fisici che mentali.

Solo recentemente nel mondo occidentale si è scoperto che certe onde di suono hanno la capacità di attivare la guarigione cellulare quando rivolte su ferite del corpo e questi suoni hanno dimostrato la capacità di promuovere e velocizzare la guarigione perfino in metodi ortodossi. È così che anche la scienza medica comincia a rivendicare le scoperte dei saggi di millenni fa.

Che cos’è dopotutto una dose di medicina allopatica? È una sostanza composta di molecole atomiche in uno stato denso di vibrazione. La medicina omeopatica è ad un gradino superiore: è un rimedio ad alta diluizione che sembra non contenga nulla della sostanza originale, ma vengono potenziate con frequenze potenti in grado di riprodurre gli effetti della malattia. Questo fa si che il corpo scacci la malattia senza gli effetti collaterali della chimica, semplicemente con una frequenza similare. Una frequenza sonora lavora su di un principio simile.

Ricerche mediche di una Università di Parigi, hanno trovato che certi suoni ripetitivi rivolti ad una cellula cancerogena, la distruggono.

“Negli ultimi anni ho avuto parecchi casi di cancro in studenti dei miei corsi di mantra”, dice Muz Murray“ ho cominciato a ricevere lettere di persone che avevano evitato l’asportazione chirurgica, una signora che doveva subire una mastectomia, dopo 5 giorni di seminario sul mantra trovò che il suo tumore era diminuito , cosicché l’asportazione del tumore non era più necessaria. Cinque anni dopo canta ancora e ha ancora il suo seno. Un’altra donna con un cancro alla gola, con grosse difficoltà a parlare ha avuto una remissione e una stabilizzazione con miglioramento della voce. Chiaramente qualcosa di potente accade”.

Se un suono elettronico senza vita ripetitivo può disintegrare una cellula cancerogena in laboratorio, quanto più effetto può avere per la guarigione il suono della propria voce ripetuto dal vivo? Siccome è riscontrato che molti tumori hanno origine da sentimenti non vissuti o bloccati anche dall’infanzia, il mantra ( con il suo massaggio interno) spesso permette a queste pene e alle lacrime di essere rilasciate.

Sebbene sia di aiuto avere praticato prima di iniziare il lavoro con i mantra qualche altra forma di yoga, ognuno può beneficiare delle vibrazioni. Alcuni facendo i mantra sentono come una pulizia primaverile che permette ai loro sentimenti bloccati di venire a galla e di dissolversi, altri trovano nel mantra un immediato senso di ritorno a casa, di essere cullati dall’universo o una gioia infinita nella meditazione profonda.

Articolo di Muz Murray, maestro di mantra yoga

NO COMMENTS

GIVE A REPLY

error: Contenuto protetto da copyright !